Categoria: Under 18

Le news dalle giovanili

Nell’ultimo weekend si sono svolti, oltre al match contro il Villadose della nostra rima squadra, anche gli incontri delle squadre del nostro sempre vivace settore giovanile. Continua a leggere…

8 aprile 2018, una giornata di sport

I risultati delle nostre squadre giovanili nell’articolo di Luca Maciga, per il Corriere delle Alpi.

La nostra Under 18

ASD Rugby Belluno – Rugby Montebelluna 24-17. 

La partita nel primo tempo è stata giocata con i gialloblù in attacco ed è terminata sul 12-0. Le mete sono di De Menech e Virdis con trasformazione di Mattia. Nel secondo tempo c’è stato il ritorno degli avversari, prima delle altre due mete di Capraro e Tomasella con una sola trasformazione di Mattia.

~  o  0  o  ~

Under 16

ASD Rugby Belluno – Brecon Rugby 5-54.

I gallesi dimostrano di essere di un altro livello.

La partita non è mai stata in discussione, con i bellunesi “molli” sui punti di incontro dove hanno subìto i Pick and go. Si è vista invece una discreta mischia gialloblù, delle buone touche e dei buoni i placcaggi. Tormen è stato il “metaman” del Belluno.

~  o  0  o  ~

Under 14

ASD Rugby Belluno – Rugby Piazzola 10-49.

I gialloblù, nonostante la difficoltà della partita, hanno combattuto molto, però nel secondo tempo hanno pagato i troppi errori in fase difensiva. La meta bellunese è opera di Vecelio, con la trasformazione di Donadio. Inoltre vi è stato un calcio dello stesso Donadio.

A Villa Montalban un “weekend ovale” da ricordare

I risultati delle nostre squadre giovanili negli articoli pubblicati dal Corriere delle Alpi, a firma Luca Maciga.

UNDER 14
Il Feltre ha vinto meritatamente il derby di Villa Montalban. I granata hanno dimostrato di essere più smaliziati e di avere un’ottima preparazione fisica. C’è da dire inoltre che nelle ultime sei partite gli ospiti hanno giocato con avversari di alto livello e questo li ha spinti ad esprimersi di conseguenza. Continua a leggere…

Under 18 – A Pordenone non si molla niente!!!

Un pareggio 10-10 contro il Pordenone ed in terra friulana, per la nostra Under 18.

Rimaneggiata nei ranghi a causa degli infortuni e delle influenze, la nostra “giovanile” esce comunque imbattuta dal campo del Pordenone. Continua a leggere…

La Under 18 vince col Piave sul filo di lana

I ragazzi di Tomasella vincono meritatamente, allo scadere, una partita difficilissima e molto fisica.

L’Under 18 gialloblù ieri è andata a sfidare i pari età del Rugby Piave sul loro campo di Pieve di Soligo, in una partita che poteva presentare molte insidie. Continua a leggere…

Selezione regionale U18

Giovedì 26 febbraio presso il campo comunale di Silea (TV) si terrà una sessione di allenamento della selezione regionale U18 in preparazione agli incontri amichevoli internazionali del 23 e 28 aprile contro St. David’s Marist Inanda college (South Africa).   Per i gialloblu e’ stato convocato Riccardo Bogo.

LA SELEZIONE U18 CRV VINCE

Netta affermazione dei ragazzi di Pavin e Scaglia contro gli inglesi, in preparazione la stagione internazionale delle nostre selezioni giovanili

 

Si apre con un deciso successo la stagione internazionale delle selezioni giovanili del Comitato Regionale Veneto: a Treviso, nel test ospitato presso gli impianti della Ghirada, al grido dell’ormai immancabile “Dogi!!”, i ragazzi di Pavin e Scaglia hanno agevolmente superato il team Under 18 del Leicester Grammar School, imponendosi sia sul piano del gioco che su quello caratteriale nei tre tempi del match.

Prima frazione a ritmi molto elevati, con gli inglesi padroni del campo nei primissimi minuti ma non capaci di superare la coriacea difesa avversaria: dopo questa prima fase di assestamento, sono però i giovani talenti veneti a venir fuori con prepotenza, imponendosi fisicamente nelle fasi statiche e manovrando con buona padronanza l’ovale limitando al minimo l’uso del calcio tattico. La prima meta arriva grazie agli avanti intorno al 10′, poi è la linea veloce ad innescare due ottimi rilanci su calcio di liberazione profondo dell’apertura ospite, chiusi con altrettante marcature pesanti. Nel finale la risposta inglese con una meta “regalata” per una distrazione difensiva, ma il primo tempo si chiude con l’ultima segnatura dei padroni di casa determinando le 4 a mete a 1 finali.

Più equilibrata la seconda frazione, con lo staff tecnico veneto a cambiare ben 11 effettivi e gli inglesi molto più focalizzati difensivamente a seguito della sonora strigliata impartita dall’allenatore nell’intervallo: nessuna marcatura a referto e match che sembra nuovamente alla portata di entrambi i contendenti.

La terza ed ultima frazione riporta però le cose sui binari iniziali: il XV dei giovani Dogi schiaccia sull’acceleratore e trova due mete ottimamente costruite, negli ultimi 5′ gli inglesi cedono alla frustrazione e scatenano una piccola rissa che coinvolge tutti i giocatori. L’arbitro riporta la calma un po’ a fatica, ma la risposta veneta è davvero importante con le ultime fasi prima del fischio finale giocate a ritmi davvero impressionanti.

6 mete a 1 lo score definitivo ( 3 mete di Tadeo Naggi), una prova molto convincente da parte di tutto il collettivo che lascia ben sperare per i prossimi impegni internazionali, la cui programmazione stagionale è in corso proprio in questi giorni.

La selezione CRV U18 era composta dai seguenti 27 giocatori, nessuno dei quali in forza all’Accademia di Mogliano Veneto:

BONFIO DAVIDE (RUGBY MIRANO 1957 A.S.D), FAVARO ALBERTO (RUGBY MIRANO 1957 A.S.D), BORDIN ANDREA (A.S.D. VILLORBA RUGBY), LEGNAGHI DAVIDE (C.U.S. VERONA RUGBY), BERTUCCO LEONARDO (C.U.S. VERONA RUGBY), CORTESE ANDREA (C.U.S. VERONA RUGBY), MARCOLONGO CLAUDIO (C.U.S. VERONA RUGBY), TOSATTO NICO (RUGBY CASALE A.S.D.), FRASSETTO ANDREA (RUGBY CASALE A.S.D.), DE ROVERE PIETRO (A.S.D. RUGBY PAESE), ZAMBON ALBERTO (GRIFONI RUGBY ODERZO), TARANTOLA ENRICO (A.S.D. RUGBY BELLUNO), SACCHET FEDERICO (A.S.D. RUGBY BELLUNO), NAGGI TADEO (A.S.D. RUGBY BELLUNO), GRIGGIO ENRICO (C.U.S. PADOVA RUGBY), PAVIN TOMMASO (RUGGERS TARVISIUM A.S.D.), COLOMBO ALESSIO (RUGGERS TARVISIUM A.S.D.), BABARO CORRADO (RUGGERS TARVISIUM A.S.D.), SCANFERLATO TOMMASO (RUGGERS TARVISIUM A.S.D.), PASTRELLO ALBERTO ALFIO (RUGGERS TARVISIUM A.S.D.), MANNO GIOVANNI (VALSUGANARUGBY PADOVA A.S.D.), BORDINI MARCO (BENETTON RUGBY TREVISO), BALZI LEONARDO (BENETTON RUGBY TREVISO), RIATO LORENZO (BENETTON RUGBY TREVISO), CAVALLO FRANCESCO (BENETTON RUGBY TREVISO), CESCON GIOVANNI (BENETTON RUGBY TREVISO), STELLA EDOARDO (RUGBY BASSANO A.S.D.).

Tratto dal sito del Comitato regionale Veneto

Tre bellunesi contro Leicester U18

I cadetti grifoni Sacchet Federico, Naggi Tadeo e Tarantola Enrico parteciperanno all’ incontro amichevole internazionale del 28.8.2014 della selezione CR Veneto contro Leicester in programma a Treviso  al campo de “La Ghirada” con calcio d’inizio alle ore 19.00 .

Risultati del fine settimana

Sabato ad Oderzo vittoria degli under 16 guidati da Antonio Palma per 0 a 26.

Reduci dalla sconfitta casalinga della scorsa settimana e decisi a vincere, si impegnano a raggiungere un risultato positivo.Gioco di squadra, velocità  e scelte tattiche si sono dimostrate le armi vincenti.

Sul tabellino: m.Svaluto n.t.; m. Prado tr. Sparano; m. Monestier tr. Sparano; m. Sparano tr. Sparano.

 

Pomeriggio con poca fortuna quello della u14 sabato sui campi del Piave Rugby in quel di Pieve  di Soligo.
Buona la nostra formazione con l’unica defezione di Lorenzo Burlon, sostituito nel ruolo di estremo da Simone Moro e come calciatore da Denis Mattia.
La partita è cominciata subito in salita per il cartellino rosso a Nicola Sparano che non aveva condiviso una scelta arbitrale. Il giudice di campo ha comunque segnato tutto l’incontro…denotando l’inesperienza e l’indecisione tipica di chi è alle prime armi. Alla fine la sconfitta è di misura, 14 a  7 per i padroni di casa, ma che non rispecchia comunque il gioco espresso dai nostri che hanno dovuto giocare praticamente tutto l’incontro in 12 contro 13. L’unica segnatura è di Denis Mattia, autore anche della relativa trasformazione.
U18
Sconfitta per un soffio a Villorba per i cadetti. Comincia bene con 6 punti di vantaggio per due calci di Tadeo Naggi nel primo tempo,  ma alcuni schemi di gioco non riusciti ed il Villorba si riprende con 3 punti, poi si impegna,  ancora 3 punti nostri poi  Battistel riesce a bucare e infila la meta agli ospiti trasformata da Tarantola. Il gioco continua riuscendo in vari attimi ad arrivare nei loro 22, dopo una lunga permanenza nei loro 22 e ci si avviava diritti alla meta arriva fischio dell’arbitro per un (discutibile) passaggio in avanti. Fischio  finale e partita persa 19-16.
Minirugby
Concentramento casalingo senza fortuna per tutte le formazioni impegnate contro Silea e Montebelluna.

Risultati del fine settimana

Campo bagnato…… campo sfortunato.

U14  Sabato pomeriggio, campo ancora in buone condizioni ma Belluno che non riesce ad imporre il proprio gioco.
La sconfitta è pesante 59 a 15… .con parziale di 35 a 0 alla fine del primo tempo.
Sicuramente fisicamente più possenti i trevisani hanno anche dimostrato una capacità di far girare la palla veramente encomiabile. Non gli è stato fischiato nemmeno un in avanti. Organizzati anche in mischia e comunque nelle fasi statiche con sostegno sempre presente e ottime pulizie nelle ruck.
Da segnalare il loro pilone sinistro ed il secondo centro,  autori di molte mete.
Il Belluno si risveglia nel secondi tempo… andando in meta ben 3 volte con Mattia,  Tacca e Pessot ma la malasorte si abbatte ancora con Burlon che nelle trasformazioni prende ben 2 pali!

Domenica niente trasferta per il minirugby, fermato durante la salita sulla corriera dalla notizia dei campi impraticabili; e’ mancato cosi’ il già programmato supporto dei piccoli tifosi alla prima squadra!

U 16  Tempo proibitivo, la sfida contro il Bassano e’ persa per 0 a 5.

U 18  Gara di ritorno contro il Paese; nel girone di andata i gialloblu avevavo subito una battuta d’arresto.
I rossoblu scendono in campo molto sicuri di se stessi ma devono subito arrendersi con Naggi che realizza una punizione. A metà del primo tempo grande spinta della mischia che entra in area di meta e Galliano schiaccia; ci si porta 8 a 0.
Ritorna in meta Galliano ma alla fine del primo tempo il Paese va in meta e trasforma.
Il secondo tempo registra un po’ di cartellini gialli… sia per il Paese (1) che per i nostri Da Rold e Naggi ed un campo che non aiuta ma il Belluno si impone per 19 a 10.
Dicono i giornali:
Seniores   Difesa arcigna del Belluno, che torna da Pordenone senza punti, ma con ottime indicazioni maturate al termine di una gara che i ragazzi di Liguori avrebbero meritato di vincere. Ottima in situazioni di touche la squadra ospite, che lotta su ogni pallone e al 24’ si vede fermare a un passo dalla linea di meta per un improvvido in avanti. A portare in vantaggio il Belluno è allora Tarantola, che al 29’ trasforma un calcio di punizione. Al 54’ il mark di Michelon innesca l’attacco dei friulani e Frara taglia il fronte offensivo segnando. Scaviolo trova i pali e scava un solco che i veneti non riescono a colmare.Risultato finale 7 a 3.

U 16   Niente da fare per i gialloblù, che nell’ultimo turno del girone 2 del campionato nazionale di categoria hanno dovuto alzare bandiera bianca al cospetto di un Rugby Bassano apparso decisamente superiore. Strapotere vicentino apparso chiaro sin dalle prime battute con i bellunesi, travolti 5-0, che si sono dovuti accontentare del solo punto di bonus. Per gli ospiti, invece, 4 punti assolutamente meritati e ottenuti senza nemmeno strafare.La partita, giocata sotto una pioggia battente, non ha sicuramente agevolato le due compagini, ma le condizioni meteo e del terreno di gioco non bastano a giustificare la prestazione incolore dei giocatori di casa, praticamente mai in partita e, soprattutto, assenti ingiustificati nella costruzione della fase d’attacco.

I primi venti minuti di gioco hanno portato il Belluno a ridosso della linea di meta avversaria, ma i gialloblu hanno sprecato troppo, mentre il Bassano è progressivamente uscito, sfruttando al meglio la disorganizzazione della formazione di casa.Ai locali è mancata la voglia di correre, di sostenere l’attacco: poca testa e gambe pesanti, unite ai molti errori nella trasmissione, hanno rappresentato la condanna per i gialloblù.

Rugby Belluno: Virdis (Da Pian G.), Avallone (Sparano), Svaluto, Guarneri,, Munaro (Longo), Caselli, Zangrando (Cuzzuol), Prado, D’Incà, Candeago C.(Cantong), Bernardi, Bogo (Bianchet), David (Monestier), Tomasella, Caldart.

Tratto da “Il corriere delle Alpi”