A Castelfranco per riemergere

La bella partita della nostra prima squadra, contro i Monsters, riaccende la fase finale del Campionato di Serie C

C’era un conto aperto; ed è stato saldato. Il Belluno si prende, con i dovuti interessi, quanto i trevigiani del Monsters avevano incamerato nella gara d’esordio della poule promozione.

Nei fatti, la sfida è stata in equilibrio fino a poco prima di metà del primo tempo. Fino a quando, cioè, alla meta inziale di De Polo, aveva risposto Crosa, lesto a sfruttare l’unica disattenzione dei gialloblù.

Da qual momento in avanti, il Belluno è salito in cattedra, dominando la gara da un capo all’altro.

Attenti e precisi nelle rimesse laterali, efficaci nelle mischie chiuse, puntualissimi nei placcaggi, i gialloblù hanno messo sempre più pressione sui padroni di casa, costretti sistematicamente ad arretrare la linea di difesa. Che i tre quarti ospiti hanno, peraltro, ripetutamente violato.

A referto altre quattro mete (D’Incà, Naggi, ancora De Polo e l’esperto Panepinto, bravo a farsi trovare pronto sull’out) e un penalty di Sacchet.

Il tecnico, Gigi Liguori, ha anche mandato su terreno tutti gli uomini della panchina. Un po’ di campo per preparare al meglio il derby in programma tra sette giorni. (SC)

RISULTATO FINALE: MONSTERS 5 – BELLUNO 32

MARCATORI: 5′ De Polo mnt; 18′ Crosa mnt; 24′ D’Incà mt Naggi; 28′ Naggi mnt; 45′ De Polo mt Naggi; 60′ Sacchet cp; 79′ Panepinto mnt.

MONSTERS: Pandocchi, Gasparini, Pellizzari, Crosa, Perin (48′ Zaranella), Ciatto, Conte, Gabriele (50′ Dorigo), Gallo, Babolin, Dallan, Dotta (60′ Martinelli), Cappelletto (50′ Grespan), Dalla Valle (22′ Bonetto); Barban (50′ Gangaia).

BELLUNO: Vedana, Sacchet (78′ Reolon T.), Gatti (75′ Reolon D.), De Polo, Naggi, Cantoni, D’Incà, Bortoluzzi, Fantuz (77′ Lotto), Casali, Casol (75′ Galliano), Saviane (77′ Serafini), Sommacal (60′ Pielli), Pellin (60′ Panepinto), Zampieri.

ARBITRO: Alberto Stevanato.

NOTE: Terreno in buone condizioni.

Articolo di Silvano Cavalet per il Gazzettino