A settembre gli Old a Villa Montalban

Belluno capitale dell’old rugby nazionale. Non è un sogno, ma una certezza.

“Si, è proprio così. A inizio settembre – parole di Fabio Dalla Corte, presidente dei ‘Fossili Dolomitici’ – ospiteremo il Trofeo Corv.

Si tratterà della prima edizione di un appuntamento che vuole dare visibilità a un movimento che continua a crescere”.

– Che una manifestazione di respiro nazionale trovi sede a Belluno (ricordando che il Veneto è la regionale a più densità rugbistica) è una grande soddisfazione.
“Sicuramente. Credo di poter dire che gli amici delle altre realtà venete ci riconoscono buone capacità organizzative”.

– Un avvenimento che è anche promozione generale.
“Non c’è dubbio. Ci aspettiamo l’arrivo di centinaia di giocatori; cui sommare familiari, parenti e amici. Per questo sappiamo di poter contare sulle pubbliche Amministrazioni”.

– Già delineato il quadro di massima del torneo?
“Si, abbiamo fissato alcuni punti attorno ai quali costruire l’appuntamento. Quello che mi piace sottolineare prima di tutto, però, è la nostra volontà di abbinare al torneo anche una rassegna di mini rugby. Credo che questo possa mettere in evidenza la continuità di un movimento come il nostro”.

– Trofeo Corv anche come test per un possibile Europeo di categoria?
“Di certo, l’esperienza che andremo a fare rappresenterà un punto forte della nostra candidatura. Anche perchè i vertici dell’Evra (European Veteran Rugby Association. Ndr) saranno graditi ospiti il prossimo settembre. E non vogliamo certo deluderli”.

Articolo di Silvano Cavalet per il Gazzettino

(Photo Alfio Guarise ®)