La Serie C al giro di boa

La prima squadra torna da Castelfranco con una sconfitta che non compromette la classifica del girone di qualificazione

Castelfranco. (sc) Chiusura di fase preliminare non schioppettante per il Belluno Rugby che, in casa del Monsters, disputa una gara senza acuti.

E’ ben vero che Gigi Liguori – oltre ad fare gli ultimi test per capire i possibili cambi di ruolo – ha dovuto anche fare i conti con alcune, impreviste indisponibilità. Ma il gioco dei gialloblù è parso senza anima e senza continuità. Soprattutto ha fatto difetto una delle qualità che hanno caratterizzato questo primo scorcio di stagione: la feroce determinazione a placcare in costante avanzamento.

Così, quando nella ripresa i padroni di casa hanno cercato di colmare il divario maturato nella prima frazione, non tutto è andato per il verso giusto nei meccanismi difensivi. Il primo tempo aveva visto i gialloblù controllare il gioco; riservandosi di aumentare improvvisamente le cadenze.

E da due di queste accelerazioni sono arrivate le segnature. Prima è D’Incà (schierato a estremo) a chiudere una manovra che aveva portato la linea arretrata bellunese a esplorare tutto il fronte d’attacco. Poi, lo stesso D’Incà che avvia l’azione che Alessandro De Polo corrobora con una fuga sull’out prima di restituire l’ovale per la comoda schiacciata dell’estremo.

La ripresa, come detto, ha visto un Belluno meno brillante. Belluno che, oltretutto, ha perso troppi palloni in avanti per poca concentrazione. E proprio sulle ripartenze, il XV trevigiano ha costruito le manovre che gli ha permesso di ribaltare il risultato. Niente di grave: la classifica era già decisa.

Di certo, però, Liguori avrà detto ai suoi che la ricreazione è finita. Dal 30 non saranno ammesse amnesie!

Risultato finale: MONSTERS 15 – BELLUNO 12

MARCATORI: 24′ D’Incà mt Boschet; 30′ D’Incà mnt; 46′ Ciatto mnt; 58′ Pellizzari mnt; 76′ Bonetto mnt.

Formazione MONSTERS: Pandocchi, Gasparini (46′ Milan), Pellizzari (71′ Contesso), Crosato, Perin, Aramini (46′ Conte), Facco, Gallo (58′ Barban), Ciatto, Babolin, Bragagnolo (58′ Bonetto), Dallan (71′ Policriti), Zordan (58′ Martinelli), Peruzzo, Dalla Valle.

Formazione BELLUNO: D’Incà, Sacchet (58′ Reolon T.), Vedana, Gatti (40′ Reolon D.), De Polo Alb., Cantoni, Boschet, Bortoluzzi, Casali (64′ Lotto), Galliano (40′ Serafini), De Polo Ale. (71′ Casol), Brancher, Pielli (40′ Sommacal), Pellin (40′ Panepinto), Zampieri.

ARBITRO: Giona Righetti.

Articolo di Silvano cavallet per il Gazzettino del 18 gennaio 2016

(Nella foto il nostro Luca Bortoluzzi)