2016-05-21 18.49.06

Il rugby è una festa!

Nel weekend tra venerdi 20 e domenica 22 maggio si è tenuto il TOUCHVILLE 2016, la tradizionale festa di fine anno che la ASD Rugby Belluno dedica ai suoi sportivi, ai suoi tifosi e a tutti gli amici che vogliono avvicinarsi al nostro sport.

La festa è iniziata venerdì 20 maggio quando, in serata, tutte le squadre (dalla Under 6 alla prima squadra) si sono ritrovate in “club house” per una cena che ha visto servire ai tavoli proprio i “camerieri”di Gigi Liguori, per una volta impegnati a destreggiarsi con vassoi e caraffe di birra, invece di tacchetti e pallone ovale.

In un clima amichevole la serata è scivolata via nel classico vociare dei ragazzini delle giovanili che hanno rallegrato, con famiglie e amici vari, le sale preparate con cura dal nostro staff cucina, sempre preparato e disponibile.

Mirko Costa, oramai in dirittura d’arrivo per il suo periodo di presidenza, ha voluto ringraziare tutti i presenti e tutti quelli che hanno partecipato agli eventi sportivi della stagione 2015/2016 e ha augurato al nuovo presidente, Giancarlo Pasa, e al suo direttivo un buon lavoro e tante soddisfazioni, come ha avuto lui durante la sua presidenza.

Sabato 21, nel pomeriggio, la festa è continuata sui campi. Il Touchville si è infatti trasformato, come per magia, nel TONDO & OVALE 2016, che ha visto affrontarsi sportivi della palla ovale e della pallavolo, sullo stesso terreno di gioco.

Dopo la piovosa edizione del 2015 non ci si poteva aspettare di meglio dello splendido weekend di sole che ha salutato l’entrata in campo di nove formazioni per il rugby touch e ben 27 per il green volley!

Nel torneo di rugby touch, svoltosi nel pomeriggio di sabato e organizzato da Francesco Panepinto, Tommy Michelon e Federico Sacchet (nella foto), gli oltre 100 giocatori iscritti hanno dato vita a due giorni da 5 e 4 squadre, con incontri “all’italiana”. Alla fine delle tenzoni hanno avuto la meglio i “I Tondo e ovaie” che nella finalissima si sono imposti sui “Villa loca” per 4-2. Nella finalina del 3°/4° posto stesso risultato, con gli “Happy hour” a portarsi sul terzo gradino del podio, a discapito dei “Mights”. Da ricordare che ogni squadra doveva schierare almeno un bambino e una ragazza e non più di due rugbisti tesserati, e tanti sono stati gli amici che hanno voluto provare questo velocissimo e divertentissimo sport.

Il torneo di green volley di questo TONDO & OVALE 2016 si è tenuto fra il sabato e la domenica pomeriggio.
L’altissimo numero di squadre iscritte (27, per 104 giocatori) ha obbligato gli organizzatori a preparare 10 campi per 6 gironi di gioco (2 da 6 squadre e 4 da 5 squadre).
Per chi, sabato, si fosse trovato a passare per Villa Montalban abbiamo offerto uno spettacolo sportivo senza eguali, con oltre 200 atleti, 2 campi di “touch” gremiti (anche di tifosi) e 10 di volley, con un brulicare di ragazzi, che hanno iniziato fin da subito ad animare anche i lati del campo, con sdraio, gazebo e stuoie, creando ognuno il suo “spazio squadra”, doveaccogliere gli amici.

Il Tondo & Ovale di green volley (prima tappa della Summer Volley Cup 2016) ha visto affrontarsi le 27 squadre in 6 gironi all’italiana, ripetuti per ben tre volte, dopo che lo staff aveva rimescolato ogni volta le squadre dei gironi, dando la possibilità di giocare a tutti contro squadre diverse.

Dopo le 180 partite della fase eliminatoria si è venuta a delineare la classifica, per il tabellone finale ad eliminazione diretta.

Le prime 16 formazioni si sono così scontrate con la formula 1^ contro 16^, 2^ contro 15^, e via a seguire, mentre – su richiesta delle formazioni fuori classifica, mai dome – lo staff ha dovuto approntare al volo un girone, denominato degli “allegri perdenti”, in modo da poter far giocare tutti fino alla fine.

Domenica 22 pomeriggio, quindi, si sono tenute le fasi finali ad eliminazione e subito c’è stata la prima sorpresa: nel corso dell’incontro fra “Elo ki ke la dita ke le ke kè” e “I Fuorigara” un membro della seconda squadra (16^ classificata e, quindi, sfavorita) si è infortunato ad una spalla. Non avendo nessuna riserva ai Fuorigara non restava che il ritiro, ma, in maniera davvero encomiabile e sportiva, gli avversari hanno concesso di giocare a Martino Bonata, fratello di uno dei Fuorigara e già eliminato dal torneo. Ebbene Martino si è dimostrato devastante, al punto da trascinare la squadra fino alla finale. Un plauso quindi va a lui, ma soprattutto a chi, come Dario Orzes e soci, ha permesso l’entrata in campo di una riserva non prevista dal regolamento. Questo è sport vero!!!

Alla fine del pomeriggio di gioco il Tondo & Ovale è stato appannaggio dei “Tre cosi a caso” (Alex Paganin, Tommaso Pavan e Elena Scussel) che hanno messo in riga tutte le altre 27 formazioni secondo la seguente classifica:

  1. TRE COSI A CASO
  2. I FUORIGARA
  3. MOOOSECA
  4. GLI INDOVINABILI
  5. ABBIAMO 3 DA 50 DA CAMBIARE
  6. MARIA GAGGIA LANTE UNA DI NOI
  7. THE LAST ONES
  8. SE TOCCHI L’ASTA NON MI BASTA
  9. SEGHEVEZSEGHE
  10. ELO KI KE LA DITA KE LE KE KE’
  11. GLI 003
  12. MEGLIO UNA VELOCE DAVANTI
  13. PER NOI E’ NO
  14. CERCASI RAGAZZA PER NICO!
  15. TRE TIGRI CONTRO TRE TIGRI
  16. #CAZZOMENE
  17. FAI TE’
  18. GLI AMICI DI GIULIO…  …IL RITORNO
  19. ZERO RESPONSABILITA’
  20. PRENDI LA PALLA AL BALZO
  21. SI MOLLA UN D
  22. APPALLOTTOLAMELO
  23. TEAM A.S. TURBO 3,0
  24. #MAIUNAGIOIA
  25. BODO TITOLARE
  26. LE TRIFOGLIO
  27. LI VUOI QUEI KIWI

Ora, per tutti i rugbisti ci sarà un estate di riposo e all’insegna dei tornei di “touch” o di “rugby a 7”, mentre per gli appassionati della pallavolo la stagione estiva continuerà con la Summer Volley Cup, che avrà la rossima tappa il 12 giugno 2016, a Tambre D’Alpago (in località Sant’Anna).

E, da parte di tutti noi della ASD Rugby Belluno, vi diamo un arrivederci all’Edizione 2017!

IMG_5662_1 (Custom)

Il momento degli addii

Ultima di campionato amara per la nostra prima squadra, che però festeggia le due “colonne storiche”, Panepinto e Michelon, alla loro ultima partita in gialloblù

“Chi vince ha sempre ragione, dunque onore al Riviera. Poi, se si intende parlare di crescita della palla ovale, allora – oggi – le premesse non ci sono proprio state”. E’ il commento più ascoltato al termine di una sfida che ha visto il XV veneziano venire a capo, nell’ultimo terzo di gara, di un Belluno volitivo e ben disposto in campo. Continua a leggere…

9

La penultima di campionato è nostra!

Bella partita dei ragazzi di Gigi Liguori che espugnano il campo del Rugby Pordenone, portandosi al terzo posto della classifica di campionato

Gialloblù che hanno risolto la non agevole pratica Pordenone, grazie ad un atteggiamento molto propositivo.

Il XV friulano aveva confermato, fin dalle prime battute, il suo intento. Continua a leggere…

de-anna-rovigo3

I De Anna e la sporca meta della discordia

1977 – Sanson Rovigo-Petrarca Padova, una partita entrata nella storia del rugby italiano.

Quella sporca, contestatissima meta che divise due città e due fratelli. A Rovigo se la ricordano ancora dopo oltre vent’anni. Fu durante il drammatico spareggio della stagione ’76/’77. Una partita che meriterebbe di essere raccontata minuto per minuto perché successe veramente di tutto. Continua a leggere…

homer-rugby-beer

Le news dalla Under 14

Ancora una BELLUNO UNDER 14 a due facce, ma che ritorna a casa col sorriso

Lo scrivente purtroppo era assente per impegni societari, oggi mi limito solo a raccontare un simpatico episodio “familiare” che fa riflettere sullo spirito con cui i nostri ragazzi vanno a giocare, a loro spesso poco importa il risultato. A loro importa come giocano e quanto si divertono. Continua a leggere…

rovigo petrarca anni 70

I formidabili anni Settanta

Quando il rugby era tanto campanile, politica e poco fair play

La crescita di attenzione degli ultimi dieci anni ha cambiato radicalmente l’immagine del rugby presso il grande pubblico, che oggi lo percepisce come una disciplina da prendere a modello per il rispetto delle regole e degli avversari, per il fair play, per i suoi valori educativi. Continua a leggere…

IMG_7411

La Serie C fa festa!

Splendida e cristallina prestazione della nostra prima squadra, che riscatta la sconfitta patita all’andata in quel di Conegliano

Belluno. Magari non nel punteggio ma, quanto al gioco espresso, il Belluno s’è certamente preso la rivincita.

Se, infatti, all’andata il Conegliano aveva dominato in lungo e in largo, ieri a Safforze, i padroni di casa hanno disposto con grande autorevolezza del XV trevigiano. Continaua a leggere…

under 16 rugby belluno

UNDER 16 semplicemente STREPITOSIIII!!!

Un finale di campionato splendido, che riscatta e ripropone la forza dei nostri ragazzi della Under16

Fin dall’inizio della settimana, tutti, dagli allenatori agli accompagnatori, fino ai genitori, hanno chiesto a questi ragazzi una partita fatta da una squadra, mettendoci tanto, tutto il cuore.
Continua a leggere…

DSC_0561

Una 16 che non ti aspetti

Il riscatto della nostra Under 16 contro la Benetton 2, in una partita che sa di fango e sudore

Difficile comprendere questi ragazzi, dalle stelle alle stalle e ritorno!

In every case… “Welcome back to the present!” Continua a leggere…

Antonio-Palma-all (Medium)

Under 14 sempre di carattere, anche se…

A Villa Montalban i nostri Under 14 hanno affrontato un coriaceo Rugby Dosson, spuntandola nel secondo tempo

Unica squadra questa settimana e convocazioni miste, Belluno 1 e Belluno 2.

Si rinuncia ad un triangolare per affrontare al meglio il Dosson; sottolineiamo subito “al meglio e non con i migliori”, perché tutta la rosa è sempre stata considerata alla pari, anche se qualcuno ha più esperienza e qualcuno meno. Continua a leggere…