augusto-depase

Ciao Augusto!

Il Rugby è lo sport giocato in paradiso

“La vita e’ come una palla da rugby, non puoi mai sapere come sara’ il suo prossimo rimbalzo”, e questa volta la palla è uscita dal terreno di gioco….

Così ci ha lasciato Augusto Depase, protagonista della pallaovale bellunese, personaggio carismatico dalla caratteristica “aplomb inglese”, ci ha lasciati in sordina andando a sedersi in “panchina”. Continua a leggere…

dsc_0004

A Villa Montalban vince il rugby!

Splendida cornice di pubblico e di giovani partecipanti al “Memorial Tano De Bona”

Un colpo d’occhio magnifico, quello offerto da Villa Montalban ieri mattina. Prima dell’inizio del partecipato e coinvolgente memorial ‘Tano De Bona’, infatti, tutti i giovani partecipanti – quasi 500 mini atleti – si sono schierati al centro del campo. Attenti e diligenti per osservare il minuto di silenzio voluto dalla Federazione per ricordare Carlo Azeglio Ciampi ma, a Belluno, anche per De Bona e per ‘Taurus’ Bianchet. Poi il torneo. Continua a leggere…

u.6 Rugby Belluno a Vittorio Veneto 15-11-2015 con coach Tormen Alessandra (Small)

Ritorna il Memorial “Tano” De Bona

Il Rugby Belluno organizza un torneo giovanile nel ricordo del suo giocatore prematuramente scomparso

Domenica 18 settembre 2016, dalle ore 9.30, si svolgerà presso i campi di Safforze il torneo di Mini rugby (per le categorie Under 6 – 8 – 10 e 12) in memoria di “Tano” De Bona, il giovane giocatore dell’ASD Rugby Belluno prematuramente scomparso per una malattia nel 2008 a soli 26 anni. Continua a leggere…

old-fossili

Torneo delle Regioni a Belluno, vince lo spirito old

Dal Veneto alla Sicilia, sedici squadre ai campi del Rugby Belluno per l’evento inserito nel trentennale dei Fossili Dolomitici

Articolo di Rubina Bon per il Corriere delle Alpi

BELLUNO. Chi ha vinto? Spontaneo chiederselo al termine della prima edizione del “Torneo CORV delle Regioni” che si è giocato ieri a Belluno, sui campi di Villa Montalban. Come da tradizione di rugby old, nessuno ha vinto. Anzi, tutti hanno vinto. In campo 16 squadre in rappresentanza di 13 regioni, a cui si è aggiunta la formazione dell’Evra, acronimo di European Veterans Rugby Association. Continua a leggere…

2016-05-21 18.49.06

Il rugby è una festa!

Grande successo per il Touchville 2016

Nel weekend tra venerdi 20 e domenica 22 maggio si è tenuto il TOUCHVILLE 2016, la tradizionale festa di fine anno che la ASD Rugby Belluno dedica ai suoi sportivi, ai suoi tifosi e a tutti gli amici che vogliono avvicinarsi al nostro sport. Continua a leggere…

IMG_5662_1 (Custom)

Il momento degli addii

Ultima di campionato amara per la nostra prima squadra, che però festeggia le due “colonne storiche”, Panepinto e Michelon, alla loro ultima partita in gialloblù

“Chi vince ha sempre ragione, dunque onore al Riviera. Poi, se si intende parlare di crescita della palla ovale, allora – oggi – le premesse non ci sono proprio state”. E’ il commento più ascoltato al termine di una sfida che ha visto il XV veneziano venire a capo, nell’ultimo terzo di gara, di un Belluno volitivo e ben disposto in campo. Continua a leggere…

9

La penultima di campionato è nostra!

Bella partita dei ragazzi di Gigi Liguori che espugnano il campo del Rugby Pordenone, portandosi al terzo posto della classifica di campionato

Gialloblù che hanno risolto la non agevole pratica Pordenone, grazie ad un atteggiamento molto propositivo.

Il XV friulano aveva confermato, fin dalle prime battute, il suo intento. Continua a leggere…

de-anna-rovigo3

I De Anna e la sporca meta della discordia

1977 – Sanson Rovigo-Petrarca Padova, una partita entrata nella storia del rugby italiano.

Quella sporca, contestatissima meta che divise due città e due fratelli. A Rovigo se la ricordano ancora dopo oltre vent’anni. Fu durante il drammatico spareggio della stagione ’76/’77. Una partita che meriterebbe di essere raccontata minuto per minuto perché successe veramente di tutto. Continua a leggere…

homer-rugby-beer

Le news dalla Under 14

Ancora una BELLUNO UNDER 14 a due facce, ma che ritorna a casa col sorriso

Lo scrivente purtroppo era assente per impegni societari, oggi mi limito solo a raccontare un simpatico episodio “familiare” che fa riflettere sullo spirito con cui i nostri ragazzi vanno a giocare, a loro spesso poco importa il risultato. A loro importa come giocano e quanto si divertono. Continua a leggere…

rovigo petrarca anni 70

I formidabili anni Settanta

Quando il rugby era tanto campanile, politica e poco fair play

La crescita di attenzione degli ultimi dieci anni ha cambiato radicalmente l’immagine del rugby presso il grande pubblico, che oggi lo percepisce come una disciplina da prendere a modello per il rispetto delle regole e degli avversari, per il fair play, per i suoi valori educativi. Continua a leggere…